Dieta per pancia piatta uomo, febbraio | dieta di febbraio
Idealdieta febbraio
HOME | ARTT. | ARCHIVIO | RICETTE | PREVISIONI LOTTO | SUPERENALOTTO | OROSCOPO | SMORFIA | FORUM | E-MAIL | CERCA
febbraio
 





Iscritti
 Utenti: 969
Ultimo iscritto : danfriedlethurm
Lista iscritti


Eventi
<
Febbraio
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 --

Questa settimana

 

Dieta per pancia piatta uomo

Inserito il 06 settembre 2013 alle 23:26:00 da idealdieta. IT - Diete e bellezza

Indirizzo sito : Dottorsalute


Dopo una certa età, in particolare dopo i quarant’anni, diventa particolarmente difficile mantenersi in forma. Va detto che molti studi hanno evidenziato come chi fa palestra ottiene i risultati migliori, in termini di sviluppo fisico, proprio in questa fascia di età. Ma per chi non si allena assiduamente il discorso è diverso.
pubblicità


E così si moltiplicano, con gli ‘anta’, coloro i quali accumulano nella zona addome rotoli di grasso come e sui fianchi.Tutta colpa di un rallentamento del metabolismo che favorisce l’accumulo dei grassi e rende il loro smaltimento molto più difficile.

La cosa più importante è non aspettare che la situazione sia irreparabile, cercando di intervenire quando ancora si può fare qualcosa. Dieta e attività fisica sono i nostri preziosi alleati.

In entrambi i casi non suggeriamo misure drastiche, ma stili di vita facili da metabolizzare e che non sconvolgano le nostre abitudini.

L’attività fisica deve essere moderata ma costante, in quanto se andassimo a compiere sforzi importanti non faremmo altro che moltiplicare la produzione di radicali liberi. Sarà sufficiente anche la semplice camminata di 30 minuti al giorno.

Con l’attività fisica otterremo una serie di benefici: mantenere tonici i muscoli, aumentare la densità ossea, rendere flessibili le articolazioni, migliorare la circolazione sanguigna e innalzare le difese immunitarie.

Non dimenticate mai di suddividere l’attività in 3 fasi: cardiovascolare, muscolare e stretching. Per la fase cardiovascolare sono molto indicati la corsa lenta o il nuoto, due volte a settimana per 30/45 minuti, mantenendo una frequenza cardiaca massima del 65%. Per la fase muscolare si possono svolgere esercizi con pesi lievi due volte a settimana per una durata di 30 minuti. A fine seduta fate almeno 5 minuti di stretching.

Per regolare l’alimentazione, il consiglio è di consumare 4-5 piccoli pasti al giorno (prima colazione, merenda, pranzo, spuntino, cena) evitando il più possibile, soprattutto durante la settimana, alimenti calorici e grassi come sughi, maionese, salse varie, insaccati, zucchero bianco, alcolici, frittura, bibite gassate.

Via libera invece a carboidrati durante la prima colazione, sotto forma di cereali, fette biscottate e/o biscotti, ed a pranzo sotto forma di un piatto di riso o pasta accompagnato da un contorno di vegetali. A cena consumeremo invece un piatto proteico a base di carne bianca o magra, pesce o uova accompagnato dal solito contorno di verdura cruda o cotta. Un’ora prima di andare a letto potete mangiare un frutto.



Letto : 24838 | Torna indietro

 

IDEALDIETA

Notizie

 

PREVISIONI LOTTO, SUPERENALOTTO    


Top - Siti web
Scopri Vivere Donna Diete (IT)

 
 Dieta per pancia piatta uomo febbraio  ASP technology  da Creazione Portali copyright 2020  
Questa pagina è stata eseguita in 0,125 secondi. Versione stampabile Versione stampabile  
 
 

Diete e bellezza Diete, alimentazione Disturbi Alimentari Proprietà dei cibi Psicologia e diete Video diete